giovedì 31 marzo 2011

EX TEMPORE



Questo è il progetto pensato in aula, ho tardato un po' ad inserirlo nel blog poichè non trovavo più i fogli...

L'idea è quella di creare per i bambini uno spazio che si presenti contemporaneamente protetto e giocoso, che abbia delle forme dalla riconoscibilità chiara, che sia fortemente caratterizzato dal colore nonchè dalla natura, che stimoli delle connessioni mentali visive e tattili. Ecco dunque che viene a crearsi un piccolo arcipelago, con il verde a fare da collante e contemporaneamente a dividere (come è il mare per le isole). L'intento è quello di creare un posto "attraente" (nel senso, letterale, di "che attrae"), che magari il bambino una volta uomo possa ricordare con piacere e ricollegare ad un periodo felice della propria vita.

"Compagno di strada" inconsapevole (al tempo l'avrei chiamato, banalmente, "riferimento"): scuola materna a Stoccarda, Joachim Eble Architektur